Alburni Trekking: seguici sui nostri social: Facebook, Instagram, Telegram, Twitter per le immagini delle "escursioni minori"

2018

30 settembre 2018 La via dei Cervi

Dopo il sensazionale avvistamento del cervo sul versante nord degli Alburni di pochi giorni fa (28 settembre 2018), non potevamo che essere i primi ad organizzarci per un’escursione esplorativa alla ricerca delle sue tracce. Siamo partiti da Sicignano dopo un brevissimo preavviso e ci scusiamo per non aver pubblicizzato abbastanza questa escursione, ma si sa, certe cose si fanno a caldo. In pochi, il nocciolo duro di Alburni Trekking, abbiamo attraversato i comuni di Sicignano, Postiglione e Castelcivita alla ricerca di prove del passaggio degli eleganti ungulati. Non ne abbiamo trovate, o forse più semplicemente non siamo stati capaci di riconoscerle, ma oggi guardavamo quei panorami e quelle vette con occhi diversi. Ci  venivano in mente quelle tracce e quei segni di passaggio trovati mesi fa e a cui non sapevamo dare un nome, ora sappiamo a chi appartenevano.

Oggi gli Alburni avevano un fascino particolare direi spirituale, vuoi perché cominciano a colorarsi dei caldi colori dell’autunno, vuoi perché l’aria frizzante di questa stagione trasportava più forte che mai i profumi del ginepro, e con la presenza furtiva dei cervi il nostro territorio diventa ancora più ricco, più interessante, più misterioso.

Guarda le foto

Di seguito il video virale del cervo sugli Alburni con il commento originale:

SENSAZIONALE!! Avvistato un CERVO stamattina tra i comuni di Postiglione e Sicignano degli Alburni, sugli Alburni dunque. Ancora era buio, poco prima dell’alba il signor Nicola C. di Postiglione si dirigeva al lavoro con la sua auto, come sempre, e come ogni mattina prendeva la scorciatoia che da Postiglione porta alla frazione Scorzo di Sicignano degli Alburni. Un sussulto improvviso, strabuzza gli occhi, spalanca la bocca e si chiede se sta sognando ancora. Era proprio davanti a lui quel cervo che gli correva davanti! Il tempo di prendere il suo smartphone e di registrare un breve ma chiarissimo video di ciò che stava accadendo proprio lì, poche ore fa! E ora ci assaliranno mille dubbi, ora tutti ripercorreremo quel tratto di strada per confrontarlo col video che qui vi propongo, per trovare tracce di questo passaggio. Ma è anche vero, a dirla tutta, che già da qualche mese serpeggiava una voce, c’erano stati altri avvistamenti di cerbiatti sugli Alburni ma ancora una volta nessuno ha voluto credere ai testimoni oculari perché come sempre restiamo dubbiosi di fronte a notizie tanto straordinarie quanto importanti… e ora che c’è il video? E ora che abbiamo visto immortalato un cervo adulto in tutta la sua elegante imponenza? Nutriremo ancora dubbi? Questo accidentale incontro è un’occasione che non dobbiamo sottovalutare. Esorto i cittadini, gli appassionati, gli amministratori a collaborare per la promozione degli Alburni, questo stupendo e sorprendente territorio che resta ancora un “prezioso regalo ricevuto ma che ancora non abbiamo scartato” #AlburniTrekking