Alburni Trekking: seguici sui nostri social: Facebook, Instagram, Telegram, Twitter per le immagini delle "escursioni minori"

20194ar

4 agosto 2019 E ci fermammo ad ascoltar le cicale

Un viaggio più che un’escursione.
Ieri con pochi, fidati e rodati amici, l’escursione sul versante ovest degli Alburni a far visita al mastodontico colle Medoro e alla grande piramide degli Alburni (Monte della Nuda), è stata una rara esperienza pregna di belle sorprese e travolgenti emozioni.
Un mattino terso e fresco ha alleggerito l’ascesa alla cima della Nuda ed i paesaggi che lasciavamo alle nostre spalle si coloravano di magia e si imprimevano per sempre nella nostra mente.
Meravigliosi panorami, passaggi esposti, stormi di poiane e falchi ci hanno accompagnato durante l’ascesa, poi negli anfratti degli antichi boschi abbiamo trovato la neve d’estate e nelle ampie radure campi di fragoline e distese di cicale, soggiogati da tanta bellezza ci siamo abbandonati all’incanto della natura e alla sua sinfonia.

Guarda le foto