17 settembre 2017: La Nuda annebbiata

Dura salita sul Monte della Nuda con partenza da Postiglione. Valico del colle Medoro con un tratto di via ferrata. Freddo, vento, pioggia e nebbia hanno trasformato il percorso ricco di panorami, tra i più belli degli Alburni, nel percorso della sfida. In cima non ci siamo potuti godere la vista sul Vesuvio.. ma grazie agli amici di Palomonte ci siamo goduti un gradito e lauto pranzo fatto, tra le altre cose, di ottima salsiccia paesana, formaggio squisito, vino superlativo. Insomma dopo aver conquistato la cima ci siamo rimpinzati a dovere. Vuoi il freddo, vuoi il vento, noncuranti di un altro gruppo escursionistico che ci seguiva, che probabilmente si è smarrito nella nebbia, affamati abbiamo divorato con gusto uno dei migliori spuntini mai fatti sulla nuda. Questo anche è #AlburniTrekking dure salite, ottime mangiate!

Guarda le foto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.